Viator

Attrazioni di Manila Visualizza tutto 

Incisioni Rupestri di Angono

Le più antiche tracce delle Filippine sono le incisioni rupestri di Angono che risalgono al periodo neolitico, precisamente al 3000 a.C. Situate nella zona di Rizal, a due ore da Manila, le incisioni rupestri preistoriche non vennero scoperte fino al 1965, quando il noto artista Carlos Francisco si accorse della presenza di queste meraviglie durante una gita con i Boy Scouts.

Vennero quindi segnalate al Museo Nazionale delle Filippine. Con un’estensione di 60 metri, un tunnel mostra disegni scolpiti su rocce costituite di cenere vulcanica compressa. Potrai vedere da vicino 127 incisioni di persone e animali stilizzati, comprese quelle di rane e lucertole. Qual è il significato di questi disegni del Neolitico? Non c’è una spiegazione certa, ma si pensa e si suppone che, oltre a comunicare il pensiero, ad essi ci si potesse riferire durante antiche pratiche di guarigione!