Viator

Attrazioni di Napoli Visualizza tutto 

Piazza del Mercato

Piazza del Mercato ha una lunga storia e forse sin dall'epoca romana vi si svolgeva il mercato. Più tardi i commercianti orientali riuniti qui gli diedero il nome di Mercato dei Mori. In seguito il suo uso ebbe una connotazione raccapricciante in quanto venne adibita a luogo per le esecuzioni pubbliche. Nel XIII secolo, Corradino, lo sfortunato monarca sedicenne, di una impopolare dinastia, quella Sveva, ne conobbe la funzione. La piazza ha visto svolgersi moti rivoluzionari, tra cui quelli del 1647 e 1799, ha anche ospitato la pubblica esecuzione di duecento dissidenti. Da qui si propagò la peste nel 1656.

Ora la vita nella piazza è molto più calma. Si tratta di un mercato dove si vendono tessuti, giocattoli e vari oggetti. È stata gravemente danneggiata dai bombardamenti nella seconda guerra mondiale e molti dei vecchi edifici sono stati sostituiti dai meno eleganti mostri di cemento.