Judenplatz Tours

19 recensioni

Una prima comunità ebraica esisteva già a Vienna fin dal Medioevo, e viveva attorno a Judenplatz dove venne costruita la prima sinagoga della città. Una di queste venne bruciata durante una rivolta nel 1420, momento in cui gli ebrei controllavano gran parte della ricchezza della città. Una seconda enclave ebraica, cresciuta a Leopoldstadt nel XV secolo, si sviluppò fino al 1930; vi erano sinagoghe sparse per tutta la città e gli ebrei facevano parte della ricca società viennese.

A tutto ciò si pose fine nel 1938 da parte dei nazisti in marcia verso la città; migliaia di ebrei fuggirono dall’Austria a causa dell’incendio delle loro attività e delle abitazioni a Kristallnacht, il 9 novembre del 1938. Durante la Seconda Guerra Mondiale morirono complessivamente 65.000 ebrei viennesi e il controverso e austero Memoriale dell'Olocausto, in marmo bianco e di forma squadrata, posto a Judenplatz, ricorda questi tristi avvenimenti. Esso fa da contrasto con la ricca architettura barocca che lo circonda. Progettato nel 2000 dall'artista inglese Rachel Whiteread, è fatto di cemento e acciaio.

Location
Indirizzo: Vienna, Austria
Scopri di più

Tour e attività (10)

Close
icon-filterFiltra
Cancella tutto
Ordina per:Predefinito






Phone
Problemi con la prenotazione online?
39 19 924 1489
Chiama: 39 19 924 1489